VIGOR Information

VIGOR News

VIGOR Athletics

VIGOR Events

versione HTML | versione stampabile | archivio

Irene Pusterla sempre più veloce !!

Ai Campionati Ticinesi Giovanili la VIGOR fa incetta di medaglie

(FL) In un caldo sabato autunnale il 5 ottobre si sono svolti all'ombra del Castelgrande i Campionati Ticinesi giovanili. Nonostante la scarsa partecipazione alla manifestazione, soprattutto nelle categorie maggiori dove nei concorsi non erano presenti più di sei-sette atleti per disciplina, a testimonianza ancora una volta che l'atletica ticinese sta attraversando un periodo di crisi, i risultati sono stati di grande livello tecnico. Uno su tutti la finale degli 80m RB che ha visto battersi per la vittoria le due ragazze più veloci della Svizzera degli anni '88 e '87, rispettivamente la nostra Irene Pusterla e la chiassese Giorgia Candiani, mentre per il piazzamento d'onore si sono confrontate Corinna Mazzola e Keila Barp (SFG Chiasso), anch'esse tra le dieci migliori in Svizzera. Irene e l'amica del Chiasso hanno praticamente fatto gara alla pari e alla fine la vittoria è andata alla velocista della VIGOR nel tempo sensazionale di 9"99 (!!), purtroppo non regolamentare a causa del vento (+2.4), lasciando a 3 centesimi una pure bravissima Candiani. Anche Cori ha lottato alla grande e si è così guadagnata una meritatissima medaglia di bronzo in 10"35. La velocissima Ire è salita altre due volte sul gradino più alto del podio: nel salto in lungo dove ha facilmente superato le avversarie: 5.35m la sua misura; e negli 80mH, disciplina questa alla quale da poco si è avvicinata, ma dove comunque ha colto il buon tempo di 12"64. Anche l'amica Cori ha corso gli 80mH, cogliendo anche lei il buon crono di 13"36 che, purtroppo, non le è bastato per salire sul podio, infatti, al traguardo è risultata allo scomodissimo quarto rango. Queste due ragazze, temendo un po' meno gli ostacoli (che rispetto alla loro altezza sono così... bassi), potranno migliorare ancora. Sempre sugli ostacoli, ma questa volta in ambito maschile Francesco Rigamonti ha colto un ottimo secondo rango nei 110H GA. Riga, nonostante una partenza non delle più brillanti si è ripreso alla grande e sugli ultime due barriere ha superato gli avversarsi fino ad ottenere la medaglia d'argento nel crono di 17"08, che corrisponde al suo nuovo record personale. Non va dimenticato che il nostro ostacolista ha finito la stagione in crescendo migliorandosi di oltre mezzo secondo in un solo mese. Francesco ha anche ottenuto il suo nuovo primato nel salto in lungo, cogliendo la misura di 5.54m, dove è risultato quinto. Altro titolo ticinese rossonero questa volta nei 1500m GA dove Fausto Corazzini si è imposto allo sprint in una gara tattica non condotta però in maniera perfetta, conclusa con il tempo di 4'31"02. Il ligornettese d'adozione qualche ora più tardi ha avuto un'altra soddisfazione, questa volta nei 400m, dove ha colto il 3. rango in 55"92. Nella stessa gara ha fatto meglio di lui Andrea Zaramella (53"22), che si è dovuto accontentare di un buon 2. rango alle spalle di un fortissimo José Tavarez (SAB Bellinzona). Sullo stesso giro della morte medaglia di legno per un altro atleta VIGOR Sebastiano Mazzola in 57"05. Sempre nel mezzofondo, podio anche per Marco Maffongelli. Maffo, nonostante solo il giorno prima fosse ancora bloccato a letto a causa di un'influenza, è riuscito comunque ad arrivare terzo nei 1000m GB nel buon tempo di 3'00"37. Sulla stessa distanza buoni anche gli scolari Stefano Battaglia, Marco Gabaglio, che nonostante ora abiti a Locarno difende ancora i nostri colori, e Carlo Donati; questi ragazzini per la prima volta si sono confrontati con atleti più grandi di loro. Tra le ragazze, ottimi i piazzamenti delle scolare Jessica Übelhart e Michela Conconi. Jessica, infatti, ha concluso al 5. rango in 3'36"07 e Michi ottava in 3'44"36. Nel lancio del giavellotto a difendere i colori della VIGOR erano presenti i fratelli Mazzola. Seba, si è abbastanza ben difeso arrivando a sfiorare la barriera dei 30m, 29.80m il suo miglior lancio. La sorella Corinna non era decisamente in giornata, forse sentiva la finale degli 80m, e così si è quasi lanciata il giavellotto sui piedi..., ma si è decisamente ripresa alla grande nel pomeriggio arrivando 3. negli 80m. Su questa distanza buoni anche i risultati di Alessandra Gabaglio approdata alle semifinali 11"38 il suo crono, e le scolare Monica Croci (12"20) e Tania Stöckli (12"52). In campo maschile buoni pure i giovanissimi Pietro Gozzoli (11"80) e Mattia Luchinger (12"16). Nel salto in alto, invece, Luca Fontana è stato un po' al di sotto delle sue possibilità: 1.50m il suo risultato. Da questi campionati giovanili la VIGOR torna dunque a casa con un ricco bottino: 9 medaglie, delle quali 4 d'oro. Ma quello che più conta è che questi piazzamenti sono ripartiti in tutte le discipline: dallo sprint al mezzofondo, dagli ostacoli ai salti; a dimostrazione questo che la società rossonera sta lavorando bene in tutti i settori. Il giorno seguente si sono svolte a Riva San Vitale le tradizionali Olimpiadi Rivensi. Un compatto gruppetto di scolari ligornettesi ha partecipato al triathlon. Nell'anno '92, tra le bambine primo posto per Chiara Castelletti che si è imposta su un numeroso lotto di 23 atlete. Altra medaglia per Simone Lacaria anno '91, che ha colto un brillante 3. rango ottenendo buoni risultati in tutte e tre le discipline. Nella stessa categoria 5. rango per Pietro Gozzoli, che si è particolarmente distinto nel salto in lungo con 4.23m, e 8. per Carlo Donati. Il fratellino di Carlo, Stefano ('93), invece, è giunto 9., mentre Samuele Bischof è arrivato settimo. Martino e Federico Cattaneo si sono invece classificati rispettivamente settimo e ottavo. Buono anche il piccolo Raffaele Bischof nato nel 1995, che alla sua prima gara, è giunto settimo. La fine settimana precedente, invece, quattro atleti della VIGOR si sono recati in Germania ad Ellwangen con la selezione svizzera "Sport Union". Buoni i risultati degli atleti rossoneri: Manuela Maffongelli è giunta al 2. rango negli 800m, mentre Angela Riedo ha colto lo stesso piazzamento nei 3000m. Al primo rango si sono invece classificati Antonio de Sanctis nei 110H e Marinella Colombo nella staffetta 4x400m. Da ultimo è ancora doveroso segnalare che Irene e Manu sono state selezionate nel gruppo nazionale giovanile "Jugend für Olimpia", convocazione questa che le ripaga per il loro grande impegno. Con queste ultime gare si conclude la stagione estiva. Ora un po' di pausa per tutti prima di ricominciare a pieno ritmo con gli allenamenti.



read | edit | attr (group) | diff | upload | print | search | admin | wiki (doc)
Last edit: 27 September 2007, 13:43:08 by manuela (login | logout)
Framework version: pmwiki-2.2.95

Powered by PmWiki | Hosting by Neutrino Network Solutions