VIGOR Information

VIGOR News

VIGOR Athletics

VIGOR Events

versione HTML | versione stampabile | archivio

Poker d'oro VIGOR ai ticinesi assoluti!

Siamo agli sgoccioli: anche la stagione atletica 2008 è pronta per essere passata in blocco agli archivi. Nelle prossime settimane sarà quindi tempo per tirare le somme e fare consuntivi; certo è il fatto che l’ultimo importante appuntamento dell’anno è stato davvero la ciliegina su una torta dalle mille positive sfaccettature.

Dalla pista...

Lo scorso fine settimana si sono tenuti a Bellinzona i campionati ticinesi assoluti, massima manifestazione a livello cantonale che, a parere nostro, dovrebbe trovare migliore collocazione nel calendario che non in chiusura di stagione.

Sono stati dei campionati dalla doppia faccia: a parecchie interessanti prestazioni colte da un manipolo di promettenti giovani atleti, si contrappone una partecipazione al limite del decoroso, con troppe discipline ormai ridotte “a finale diretta” o addirittura “podio sicuro o quasi”. Una tendenza che inesorabilmente, anno dopo anno, va vieppiù delineandosi e alla quale la Federazione e gli addetti ai lavori non possono più sottrarsi nel cercare delle contromisure.

Gli atleti della VIGOR hanno concorso a rendere avvincente questa manifestazione con un inaspettato poker d’oro e ben 11 medaglie messe al collo. Preventivata per Irene la vittoria nel salto in lungo (6.08m) a cui è pure seguito l’oro nel salto triplo con tanto di una sorprendente miglior prestazione stagionale (12.68 m) a pochi centimetri dal personale. Ire ha pure partecipato alla finale dei 100m piani con giustificate ambizioni: ma una maldestra partenza anticipata erroneamente sparata dallo starter l’ha fortemente penalizzata già all’avvio. Per finire Ire si è aggiudicata un bronzo dal sapore amaro. Chiaro: la vittoria arrisa all’amica Giorgia Candiani era fuori portata, ma sarebbe potuta essere un’ottima occasione per migliorare se stessa.

Terzo oro VIGOR per Marco Maffongelli sui 5000m: dopo aver buttato alle ortiche sabato il bronzo nei 1500m a causa di una sciagurata condotta di gara, il Maffo si è pienamente ripreso domenica seguendo con saggezza i battistrada e andando a piazzare un inesorabile progressione sull’ultimo chilometro che ha letteralmente stroncato gli avversari.

Manu sabato si è aggiudicata l’argento nei 1500m in una gara estremamente tattica, conclusa in 5’01. Anche domenica a causa soprattutto dei medicamenti presi nelle ultime settimane per curare una fastidiosa infezione, Manu ha faticato a trovare le giuste sensazioni aggiudicandosi comunque anche il bronzo negli 800m. Certo che se si ripensa ai presupposti di fine agosto si può ben dire che il finale di stagione le sia stato parecchio avaro di soddisfazioni. Ma, come dice il vecchio detto, “dopo il brutto arriva sempre il bello”...

Decisamente ottima la prova di Stefano Battaglia negli 800m che, come lo scorso anno, ha saputo centrare l’acuto stagionale proprio ai campionati cantonali. In una gara tutta in progressione, al limite dell’incoscienza, il Batta è riuscito ad aggiudicarsi il suo primo oro assoluto cantonale in un ottimo 1’55”3. Bravo Bat, soprattutto perchè pian piano sta assimilando la corretta filosofia d’allenamento per crescere! E crescerà ancora, statene certi!

Infine benissimo anche Joel Bischof quinto in finale sui 400m con un nuovo primato personale di 52”7, dopo che un panne al cronometraggio in eliminatoria gli ha negato un tempo ancora migliore. Nei 1500m prima esperienza per Mattia Valentini che ha concluso lo sforzo in 4’28.

Sempre nel settore velocità segnaliamo pure la positiva tripletta d’oro juniori 100-200-400 colta dalla cugina massagnese Marzia Schilleci, condita da due nuovi primati personali.

Anja Rossetti ha partecipato a Affoltern alla finale nazionale 1000cup per giovani. La giovane ha ottimamente figurato palesando i grossi progressi stagionali, tagliando il traguardo nona - miglior risultato dei ticinesi qualificati - in 3’14 a un paio di secondi dal podio che, con maggiore acume tattico avrebbe potuto almeno avvicinare. Per Anja comunque la consapevolezza di una stagione in netta ripresa.

...alla strada

Alla maratona di Berlino ottimo risultato di Sandro Valentini che ha migliorato il proprio personale portandolo a 3h00’20. Peccato che difficoltà di volo l’abbiamo portato a destinazione con un giorno di ritardo solo sabato notte e abbia dovuto partire la mattina poche ore dopo. Altrimenti la fatidica barriera delle tre ore sarebbe davvero caduta. E alla Stra-Rhodense, gara disputata alla periferia di Milano su 13.5 km, nuovo brillante secondo posto per Susi Serafini in 56’05.

L’inizio di ottobre, si sa, coincide con un breve momento di relax, in cui gli atleti possono ricaricare le pile e prepararsi al meglio per la prossima entrante stagione. Un augurio particolare all’alfiere Marta Salvadè recentemente infortunata a un polpaccio con uno strappo muscolare di primo grado. Anche per Marta una stagione avara di bei momenti che speriamo possa presto essere superata e dimenticata grazie alla sua proverbiale grande tenacia che da metà novembre la riporterà “in corsa”.

Ricordiamo che con l’inizio di settembre sono ripresi anche gli allenamenti presso la palestra di Ligornetto. Martedì e venerdì dalle 18.00 alle 20.00 per i ragazzi dai 9 ai 14 anni, e venerdì dalle 17.15 alle 18.15 per i bambini dai 6 agli 8 anni. Tutti i nuovi atleti sono naturalmente benvenuti (informazioni: www.vigorligornetto.ch)


read | edit | attr (group) | diff | upload | print | search | admin | wiki (doc)
Last edit: 8 October 2008, 11:44:35 by manuela (login | logout)
Framework version: pmwiki-2.2.95

Powered by PmWiki | Hosting by Neutrino Network Solutions