VIGOR Information

VIGOR News

VIGOR Athletics

VIGOR Events

versione HTML | versione stampabile | archivio

Irene Pusterla e Julien Fivaz da record

Al 14° Gran Premio del Mendrisiotto grande spettacolo nel salto in lungo

Grandi nomi e grandi prestazioni sabato sera al Comunale di Chiasso, dove la magica pedana del salto in lungo ha fatto da palcoscenico a diverse migliori prestazioni svizzere stagionali.

A cominciare dal nuovo ottimo primato cantonale nel salto in lungo firmato da Irene Pusterla, che ha portato a 6.49m il suo nuovo limite e pure quinta miglior prestazione svizzera di tutti i tempi. La presenza della neocastellana Stéphanie Vaucher, che ha pure fatto segnare un buon balzo di 6.14m, ha permesso agli spettatori giunti per l’occasione di ammirare una bella sfida che raramente si vede in Ticino.

In campo maschile, troviamo re del salto in lungo un ottimo Julien Fivaz che ha ottenuto una misura di 8,03 che gli sarebbe valsa la finale ai campionati del mondo. Il romando ha inoltre confidato che le condizioni di gare erano perfette per regalare al pubblico il nuovo record svizzero, ma il vento contrario non gli ha giovato.

Altra importante eco giunge dalla medesima pedana dove nel salto triplo è stata lotta aperta tra gli elvetici Martinez e Hochuli e l’italiano Gasperini, che hanno rispettivamente ottenuto buoni salti di 16.00m, 15.35m e 15.53m. In campo femminile brilla particolarmente Jeannette Walter con la misura di 12.54.

Ottimi pure i riscontri cronometrici ottenuti nelle gare di velocità dove gli atleti della vicina Italia l’han fatta da padroni: nei 100m maschili troviamo ai primi ranghi Alessandro Berditi con 10.94, Francesco Filipponi (11.09) e Ivan Rodriguez (11.28); mentre nel mezzo giro di pista hanno primeggiato F. Filipponi (22.47), Franz Bernasconi (22.79) e Aaron Dzinaku (23.19).

Tra le donne primeggia su tutte Martina Giovannetti, capace della doppietta con i strepitosi tempi di 11.81 nei 100m e 24.43 nei 200m. Alle sue spalle si son ben difese in entrambe le gare le ticinesi Barbara Morza (GAB Bellinzona) e Marzia Schilleci (SAM Massagno), 12.33 e 25.66 i tempi della prima, e 12.64 e 26.45 quelli della seconda.

Ottimi riscontri cronometrici sono pure stati fatti segnare dalla gara degli 800m femminili condotta dalla vice-campionessa svizzera Karin Colombini (GAB Bellinzona) che ha colto un buon 2’09”49, precedendo di poco la svizzera Flück (2’09”76). La gara maschile non ha invece serbato la medesima qualità agonistica, si segnala comunque il secondo rango di Simone Roberto (SAB Bellinzona) con 1’57”21.

Belle infine le sfide tenutesi nelle gare dei 3000m. I molti partecipanti – 23 uomini e 15 donne –hanno emozionato anche la fase di chiusura del programma di gara, regalando delle competizioni interessanti, come l’emozionante duello per la vittoria tra gli uomini: un discorso tra Pier Barricelli e l’atleta della VIGOR Ligornetto Marco Maffongelli, che nulla ha potuto nel rettilineo finale ottenendo comunque il record personale di 8’45”89 come pure il compagno di club Stefano Battaglia (9’00”43).

Al 14°Gran Premio del Mendrisiotto sono pure scesi in campo Emanuel Genucchi(11"89 sui 100m), Raffaele Bischof che ha ottenuto il proprio primato personale negli 800m (2'25") e Anja Rossetti nella medesima distanza (2'35").

L’ottima riuscita della manifestazione è stata resa possibile di sostenitori principali: le Banche Raiffeisen del Mendrisiotto, Nouva Tre Antenne SA e l’Hotel Serpiano.


read | edit | attr (group) | diff | upload | print | search | admin | wiki (doc)
Last edit: 31 August 2009, 17:08:08 by manuela (login | logout)
Framework version: pmwiki-2.2.95

Powered by PmWiki | Hosting by Neutrino Network Solutions