VIGOR Information

VIGOR News

VIGOR Athletics

VIGOR Events

versione HTML | versione stampabile | archivio

Competizioni di livello internazionale al Gran Premio del Mendrisiotto

Emma Lucchina

EL - Sabato 25 giugno, in occasione della 23° edizione del Gran Premio del Mendrisiotto, sostenuto dalla Banca Raiffeisen del Monte San Giorgio e dal Garage Nuova Tre Antenne, lo stadio Riva IV di Chiasso ha accolto un buono stuolo di atleti, dai più quotati ai più giovani, che hanno preso parte alle numerose gare in programma. L’atmosfera si è subito accesa con il concorso del salto in alto, competizione che rientrava nel Swiss Jump Tour, un circuito a livello nazionale che prevede durante la stagione estiva l’organizzazione di cinque meeting nelle diverse parti della Svizzera, tra cui proprio Chiasso. Al maschile l’avvincente competizione è stata vinta da Vivien Streit della COVA Nyon con la misura di 2.05metri. Alle sue spalle Julian Scutareanu firma il proprio record personale a 2 metri. Terzo, con 1.97m Martino Kick (SAM Massagno). Nella stessa gara al femminile vittoria per la giovanissima Carolin Gottschalk (TSV Bayern 04 Leverkusen), classe 1999 che ha valicato l’asticella posta a 1.70 m davanti all’italiana della ProPatria CUS Milano Bianca Devoto Garibaldi. Interessantissime le gare di livello internazionale del salto in lungo. Benjamin Gföhler (LCZ Zürich) si è imposto con la misura di 7.63m davanti all’italiano Camillo Kabore (7.53m). Al femminile la gara è stata vinta dalla lettone Mara Griva con la importante misura di 6.49m, davanti alla campionessa italiana dell’Esercito Tania Vicenzino. Per quanto riguarda le discipline veloci, vittoria nei 100m per Mirko Berri (VIRTUS Locarno) in 11’’44 e per Nicolò Ceriani (Pro Patria CUS Milano) nei 200m nel crono di 22’’14. Al femminile finale tra giovanissime nei 100m, dove si è imposta Rachele Pasteris (SAB Bellinzona) nel tempo di 12’’35 davanti alla compagna di squadra Maëva Tahou (12’’59). Vittoria targata SAB anche nei 200m dove la giovane e promettente Tessa Tedeschi si è imposta nel tempo di 25’’35. Negli 800m al maschile doppietta della SAL Lugano con Ismail Sebghatullah e Tommaso Marani, rispettivamente nel tempo di 2’00’’94 e 2’01’’54. Nella gara dei 3000m vittoria per il giovane Dave Derigo (GAB) che si aggiudica la gara fermando il cronometro a 8’57’’42, proprio record personale. Al femminile vittoria negli 800m per la giovane Cecilia Ferrazzini della Virtus Locarno (2’43’’). Nei 1500m si è imposta l’atleta di casa Emma Lucchina nel tempo di 4’51’’46 davanti a Jeannette Bragagnolo (GAB Bellinzona). Era in programma anche il 1000m U16 dove si sono imposti Galvani Michele Simone Maria (Daini Carate Brianza) e Giulia Salvadè (VIGOR Ligornetto).


read | edit | attr (group) | diff | upload | print | search | admin | wiki (doc)
Last edit: 5 September 2018, 23:07:34 by manuela (login | logout)
Framework version: pmwiki-2.2.95

Powered by PmWiki | Hosting by Neutrino Network Solutions