VIGOR Information

VIGOR News

VIGOR Athletics

VIGOR Events

versione HTML | versione stampabile | archivio

Emma Lucchina vicecampionessa svizzera U23

Emma Lucchina, medaglia d'argento nei 1500 metri

EL) Continuità negli allenamenti e una buona dose di determinazione sono stati gli ingredienti alla base di una prestazione che, alla mezzofondista della VIGOR Ligornetto Emma Lucchina, mancava da ormai tre anni: era infatti il 2016 quando si era messa al collo la medaglia di bronzo ai Campionati Svizzeri U20 di Aarau sulla distanza degli 800 metri. Dopo due anni segnati da diversi infortuni, l’edizione 2019 tenutasi a Winterthur, ha finalmente ritrovato Emma sul podio del campionato nazionale di categoria, al quale si presentava con il sesto tempo di accredito. Emma ha disputato la finale diretta dei 1500 metri nella giornata di domenica, caratterizzata dalla pioggia e temperature appena superiori ai dieci gradi che non l’hanno intimorita: i primi 1100 metri di gara sono stati tattici e corsi a gruppo quasi compatto, per poi trasformarsi radicalmente al suono della campanella dell’ultimo giro, momento in cui si sono cominciate a decidere le sorti di gara. Emma ha mantenuto la terza posizione fino al rettilineo finale, dove è riuscita a superare un’avversaria e difendere la seconda posizione fino al traguardo assicurandosi così la medaglia d’argento. Le sue gare sulla distanza dei 1500 metri per questa stagione si concludono con questo prezioso risultato e un miglioramento stagionale di 11 secondi rispetto al record personale dello scorso anno. Il prossimo appuntamento per lei sarà domenica a Innsbruck (AUT) con la Selezione Ticino assoluta per il meeting ARGE ALP, dove prenderà il via negli 800 metri.

Daniele Romelli, Giulia Salvadè, Giulia Senese e Melina Oberli con l'allenatrice Marta

I compagni di squadra piú giovani erano invece impegnati a Düdingen, dove erano in programma i Campionati Svizzeri U16 e U18, gara in cui la VIGOR si è presentata con ben quattro atleti. È da segnalare il risultato del mezzofondista Daniele Romelli nei 1500 metri, disciplina per la quale ha disputato sabato le qualificazioni e domenica la finale nella quale non è riuscito ad andare oltre la nona posizione concludendo nel tempo di 4’16’’98. Le fasi di qualificazione sono state affrontate anche da Giulia Salvadè nei 600 metri: la giovane vigorina al suo primo campionato svizzero si è trovata a disputare una gara con parecchie variazioni di velocità e ha concluso nel tempo di 1’45’’23. Pure alla prima esperienza a un campionato svizzero, nel salto triplo era in pedana la promessa dei salti in estensione Giulia Senese che, sotto un diluvio universale, ha pagato lo scotto “della prima volta”, concludendo quindicesima con la misura di 9,21 metri. La velocista Melina Oberli si è presentata al via nelle qualificazioni dei 400 metri: il discreto crono di 63’’67 non le è però purtroppo bastato per accedere alla fase finale.

Nei giorni precedenti, la mezzofondista Sara Salvadè ha invece disputato l’eliminatoria cantonale della Mille Gruyère a Bellinzona. Sara, grazie a un’eccellente gestione di gara, è riuscita ad imporsi su tutte le avversarie della sua età, coprendo la distanza dei 1000 metri nel tempo di 3’16’’34 guadagnandosi il pass per la finale nazionale. Insieme alla sorella Giulia, che si era già precedentemente qualificata, sarà la portacolori VIGOR alla finale nazionale di Locarno il prossimo 22 settembre.

Lo sguardo è quindi volto alla finale Mille Gruyère, alla finale UBS Kids Cup e ai Campionati Ticinesi giovanili di fine mese, senza tralasciare gli ultimi appuntamenti con le staffette ASTi.


read | edit | attr (group) | diff | upload | print | search | admin | wiki (doc)
Last edit: 11 September 2019, 16:19:35 by manuela (login | logout)
Framework version: pmwiki-2.2.95

Powered by PmWiki | Hosting by Neutrino Network Solutions